Fondazione Patrizia Nidoli Onlus: adozioni internazionali e cooperazione
Adozioni internazionali
Sostegno a distanza
Esperienze di adozione
Le nostre sedi per l'adozione
Trovaci su facebook
<< Torna alla Home
BOLIVIA . UN SEGNO POSITIVO PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI
Il tasso dei minori abbandonati in Bolivia, spesso sin dalla nascita, è drasticamente alto e preoccupante. La pubblicazione, nel luglio 2014, del Nuovo Codice del Bambino, della Bambina e dell'Adolescente che disciplina in materia di adozione, nazionale e internazionale, pone in primo piano l'adozione nazionale e ne ribadisce  giustamente la priorità assoluta, nell’interesse del minore.

Il Codice, dunque, esprime l’impegno che il Paese ha voluto mostrare nei confronti dell’infanzia abbandonata, promuovendo  atti e misure in favore delle coppie boliviane. Ne consegue l’innalzamento del numero delle adozioni nazionali. Tuttavia l’adozione nazionale non rappresenta ancora una risposta sufficientemente adeguata verso questa triste realtà e laddove non sia stato possibile realizzare un’adozione nazionale, diventa necessaria e fondamentale quella internazionale.

L’emanazione nel mese di giugno 2015 del regolamento attuativo del Codice esprime un chiaro segno di rinnovata apertura verso le adozioni internazionali.

ALLEGATI
Incontri eventi adozione
Carta dei servizi
Le nostre dispense
Fondazione Patrizia Nidoli Onlus: Adozioni internazionali e cooperazione
Via Vittorio Veneto, 11 - 21100 - Varese - C.F. 02486300128
Le nostre sedi in Italia per le adozioni internazionali | Mappa del sito