Fondazione Patrizia Nidoli Onlus: adozioni internazionali e cooperazione
Adozione internazionale: IV TAPPA: Inizia la ricerca
Adozioni internazionali
Sostegno a distanza
Esperienze di adozione
Le nostre sedi per l'adozione
Trovaci su facebook
<< Torna a Adozione internazionale: L'iter adottivo
ADOZIONE INTERNAZIONALE - L'ITER ADOTTIVO
IV TAPPA: INIZIA LA RICERCA
(fonte: www.commissioneadozioni.it)

TEMPI: la coppia deve iniziare la procedura rivolgendosi ad un ente autorizzato entro 1 anno dal rilascio del decreto di idoneità.
SOGGETTI: Ente Autorizzato, Coppia
LUOGO: una delle sedi dell'ente autorizzato scelto dai coniugi

La coppia in possesso del decreto di idoneità, deve iniziare entro 1 anno dal suo rilascio la procedura di adozione internazionale, rivolgendosi ad uno degli enti autorizzati dalla Commissione per le adozioni internazionali.
In questa fase la coppia può orientarsi verso un Paese tra quelli nei quali l'Ente opera. Quasi tutti gli Enti Autorizzati organizzano degli incontri che hanno lo scopo di informare le coppie sulle procedure dei Paesi in cui sono presenti, sulla realtà dell'adozione internazionale e di prepararli, con la collaborazione di psicologi ed altri esperti, al loro futuro ruolo di genitori adottivi.
Rivolgersi ad un Ente Autorizzato è un passo OBBLIGATO perché si possa realizzare una valida adozione internazionale. L'ente segue i coniugi e svolge le pratiche necessarie per tutta la procedura.

Incontri eventi adozione
Carta dei servizi
Le nostre dispense
Fondazione Patrizia Nidoli Onlus: Adozioni internazionali e cooperazione
Via Vittorio Veneto, 11 - 21100 - Varese - C.F. 02486300128
Le nostre sedi in Italia per le adozioni internazionali | Mappa del sito