Fondazione Patrizia Nidoli Onlus: adozioni internazionali e cooperazione
Adozione internazionale: III TAPPA: Il decreto di idoneitÓ
Adozioni internazionali
Sostegno a distanza
Esperienze di adozione
Le nostre sedi per l'adozione
Trovaci su facebook
<< Torna a Adozione internazionale: L'iter adottivo
ADOZIONE INTERNAZIONALE - L'ITER ADOTTIVO
III TAPPA: IL DECRETO DI IDONEITA'
(fonte: www.commissioneadozioni.it)

TEMPI: entro 2 mesi dalla ricezione della relazione dei servizi
SOGGETTI: Tribunale per i minorenni, Coppia
LUOGO: il Tribunale della propria Regione di residenza

Una volta ricevuta la relazione, il Tribunale convoca i coniugi e pu˛, se lo ritiene opportuno, disporre ulteriori approfondimenti.
A questo punto il giudice decide se rilasciare un decreto di idoneitÓ o se emettere invece un decreto attestante l'insussistenza dei requisiti all'adozione. E' chiaro che il Tribunale prende la decisione con riferimento agli accertamenti compiuti dai Servizi, che costituiscono la base per la valutazione dell'idoneitÓ.
Il decreto di idoneitÓ pu˛ contenere anche, nell'interesse del minore, ogni elemento utile a completare il quadro delle caratteristiche della coppia, per favorire l'incontro con lo specifico bambino, o con pi¨ bambini, da adottare.
Una volta rilasciato, il decreto viene comunicato anche alla competente Commissione per le Adozioni Internazionali.

Incontri eventi adozione
Carta dei servizi
Le nostre dispense
Fondazione Patrizia Nidoli Onlus: Adozioni internazionali e cooperazione
Via Vittorio Veneto, 11 - 21100 - Varese - C.F. 02486300128
Le nostre sedi in Italia per le adozioni internazionali | Mappa del sito